Bandiera della solidarietà al balcone

Ordina subito la bandiera della solidarietà!

Solo insieme e con solidarietà possiamo uscire dalla crisi legata al coronavirus. Con queste bandiere vogliamo dar visibilità alle nostre rivendicazioni: chiediamo buone condizioni di lavoro, più rispetto e salari equi per le persone che svolgono professioni di importanza sistemica. E chiediamo anche un finanziamento solidale dei costi della crisi.

L'invio della bandiera sarà gestito attraverso la nostra banca dati. Inviando l'ordine, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali per l'elaborazione dell'ordine e ad essere informato/a su questa e altre campagne del PS. Il consenso può essere revocato in qualsiasi momento. Maggiori informazioni qui.

Uscire dalla crisi con solidarietà!

Con ogni nuova bandiera appesa, le nostre rivendicazioni ottengono maggiore visibilità: dalla crisi legata la coronavirus possiamo uscirne solo con la solidarietà!

Che cosa significa? Innanzitutto, chiediamo buone condizioni di lavoro, più rispetto e salari equi per le persone che svolgono professioni di importanza sistemica. Oggi, nessuno può più affermare che le professioni nei settori della cura, della vendita, della pulizia o della logistica siano di secondaria importanza. Al contrario, le persone che esercitano queste professioni con le loro lunghe giornate di lavoro garantiscono il futuro di tutti noi. Allo stesso tempo, sono spesso mal pagate e poco apprezzate. Questo deve cambiare.

In secondo luogo chiediamo un finanziamento solidale della crisi legata al coronavirus. Solidarietà significa sostenere coloro che sono stati maggiormente colpiti dalla crisi: persone che lavorano su chiamata o con un salario orario, lavoratori autonomi con reddito irregolare e commerci locali. I costi della pandemia devono essere sostenuti in modo equo. In Parlamento, il PS ha presentato una proposta per una tassa di solidarietà temporanea sui patrimoni molto consistenti. E continueremo ad impegnarci perché le piccole e medie imprese, che sono maggiormente colpite dalla crisi, ricevano una riduzione sostanziale dell’affitto — nonostante il vento contrario che soffia in Parlamento.

Dona ora!

Vogliamo buone condizioni di lavoro, più rispetto e salari equi per le persone che svolgono professioni di importanza sistemica. Inoltre la crisi legata al coronavirus deve essere finanziata in modo solidale. Sostieni la nostra campagna con una donazione?